Uscire dalla crisi e ripartire

la soluzione per uscire dalla crisi e ripartire

Si parla sempre più spesso di Crisi non solo aziendale ma anche del sistema del sistema bancario, ma banche e fisco in questi 7 anni di crisi avrebbero potuto comprendere la necessità di supportare le imprese attraverso una giusta informazione e con figure competenti, evitando così “perdite rilevanti” in entrambi gli schieramenti.

È evidente che una azienda non opera in un mercato unico e circoscritto e quando entra in crisi o sofferenza (detto in banchese) vengono coinvolti altre istituzioni come Fornitori Banche ed Erario solo per citarne alcune, lo stesso Imprenditore ed altre aziende del settore, una vera e propria epidemia.

Le crisi aziendali spesso nascono e si moltiplicano con processi di gestione poco professionale che estendono i danni sui dipendenti, erario e banche creditrici. Per questo servono nuove fi gure professionali capaci almeno di limitare i danni.

Spesso non basta un top manager di emanazione bancaria per trovare una soluzione ne risulta sufficiente l’appoggio di un legale che non sia specializzato in Crisi Aziendale, anche l unione di queste due figure non risulta sufficiente.

Capitali e Idee Italia ha come propria prerogativa di intervenire nelle Aziende in Crisi attraverso uno staff formato da Avvocati e Commercialisti specializzati nella Crisi di Impresa, un servizio al momento unico nel suo genere con una elevata competenza specifica in materia che ci distingue da oltre 20 anni di presenza nel mercato.

Leggiamo spesso che la crisi viene definita tale quando tocca i livelli occupazionali oppure viene riproposta dai media, ci sono però altre crisi, quelle delle piccole e medie imprese, che nel loro complesso, portano ad una costante perdita di occupazione attiva. Le crisi di piccole dimensioni, gestite internamente dall’imprenditore, sfociano troppo spesso in fallimenti con risultati talvolta non edifi canti anche per il bilancio dello Stato.

Abbiamo già spiegato che “il titolare” affronta spesso con drammatico ritardo la crisi e le ragioni sono diverse, ma così facendo trascina l’azienda e spesso lui stesso verso l’insolvenza precludendosi la continuazione della propria attività con gravi ripercussioni anche sul piano familiare.

Il primo esempio o sintomo dell’inizio della crisi è la carenza di liquidità che porta l’azienda ad essere insolvente verso Creditori e Banche da qui si innescano tutti quei fattori tipici dell’Italia che corrodono la struttura aziendale e l’Imprenditore.

Nella Crisi Aziendale dobbiamo notare che gli istituti giuridici attuali piani attestati e gli accordi di ristrutturazione dicasi anche concordati, sono e rimangono un grande contributo alle soluzioni della crisi ma è un arrivo ex post mentre si dovrebbe cercare di prevenire tali situazioni.

Uscire dalla crisi e ripartire ,la prevenzione dell’insolvenza deve interessare anche lo Stato perché risulta più conveniente prevenire che curare: l’Amministrazione fi nanziaria rileva che la possibilità da parte dell’Erario (compresa l’Inps) di incassare quanto dovuto da aziende che entrano in crisi e successivamente falliscono si riduce al lumicino.

Il dato nazionale dell’Agenzia delle Entrate parla di perdite monstre sui crediti fi scali a seguito di procedure concorsuali:
sulle somme ammesse al passivo di 162 miliardi, l’Erario è riuscito a vedersi riconoscere solo 2,65 miliardi ossia un insignificante 1,64 per cento. (!) Nel 2020 Abbiamo avuto notizia che in Italia il Governo sta studiando il problema di anticipare la crisi in modo serio e con la proposta di legge n. 3791 sta valutando di intervenire sul processo delle crisi aziendali soprattutto per la piccola e media impresa,che non sarebbe in grado di “promuovere autonomamente i processi di ristrutturazione precoce”.

Anche l’Europa ha dato il proprio contributo su tale tema con la Raccomandazione 2014/135/UE oltre al documento dalla Commissione delle Nazioni unite sul diritto commerciale sull’insolvency model law.Capitali e Idee fornisce un professionista esterno ossia un “ristrutturatore di professione” che in inglese chiamiamo Chief Restructuring Offi cer.

Capitali e Idee si distingue sul mercato da improvvisati consulenti per la sua esperienza e professionalità Il nostro servizio di Chief Restructuring Officer (CRO) si avvale di una squadra di professionisti e si propone di dare una lettura diagnostica dei fatti aziendali, spesso lo paragoniamo ad un supertecnico, che collega una serie di sensori e strumenti di analisi che a prima vista possono apparire distanti tra loro,ma che visti nel loro insieme determinano la visione complessiva della Crisi Aziendale a quel punto ben identifi cata e comprensibile anche al titolare dell’Azienda.

Tale processo organizzativo è stato applicato con successo in diverse aziende europee ed italiane, abbiamo separato letto e affrontato risolvendoli diversi problemi in maniera chirurgica che inizialmente in modo erroneo erano stati considerati slegati dalla visione dell’imprenditore SOSAzienda in qualità di Organo Ristrutturatore, si avvantaggia della temporaneità del proprio incarico in azienda, supporta l’imprenditore e post sistemazione lascia il campo, con costi meno onerosi di altre procedure concorsuali.

Il nostro personale ha una preparazione finanziaria-industriale per garantire la continuità aziendale salvaguardando tutti gli attori coinvolti. Il ruolo del “nuovo” ristrutturatore dovrebbe essere ben visto dalle banche che beneficerebbero di una indipendenza certa sui numeri presentati.

Si tratterebbe di una via italiana del model law di Unictral ossia proteggere e massimizzare il valore degli asset del debitore per evitare il fallimento. È giunto il momento che anche l’imprenditore italiano comprenda il valore aggiunto di questa nuova figura professionale, precedendo tutti SosAzienda ha portato questo servizio in Italia dal 1997 forte della Sua origine anglosassone e della propria esperienza maturata in diversi Paesi del Mondo.

Affidarsi a noi significa fare la giusta scelta per salvare la propria azienda e la propria persona dalla Crisi Aziendale la nostra mission è rivolta sia alla salvaguardia dell’azienda sia alla salvaguardia dell’Imprenditore per questo noi siamo diversi e per questo per noi ogni Cliente è Importante.

Servizi di Capitali e Idee per le Imprese Uscire dalla crisi e ripartire

• Consulenza Aziendale specifica per le aziende in crisi
• Compravendita Ristrutturazione e Affitto aziende in crisi
• Concordati in Bianco
• Assistenza legale specializzata per le Aziende in crisi
• Subentro in contratti di Leasing a rischio di incaglio
• Accordi stragiudiziali con Banche Erario e Fornitori
• Costituzione Aziende nei Paesi bassi Europa UAE South Africa
• Assistenza apertura filiali estere

CRO Situations
Transactions:
• Refinancing
• Restructuring or Bankruptcy
• Raising Capital
• Sale

Operations Improvement:
• Profitability Improvement
• Cash Flow Optimization
• Supply Chain Efficiency
• Project Management

CRO Results
• Complete Transactions
• Stabilize Capital Structure
• Stabilize Liquidity and Cash Flow
• Improve Profitability
• Build Feasible Business Plan
• Increase Enterprise Value
• Build Effective Management Tools and Financial Reporting
• Avoid major Litigation
• Complete Bankruptcies

by Davide Koster per Capitali e Idee

Capitali e Idee
Uscire dalla crisi e ripartire Capitali e Idee