Cessione azienda in crisi compresi i debiti

Senza alcun dubbio stiamo attraversando uno dei periodi più ardui dell’era moderna. La situazione pandemica dovuta alla diffusione del Covid-19 ha lasciato strascichi in tutti gli ambiti, a partire ovviamente dall’economia.

Molte aziende ed esercizi sono infatti potenzialmente a rischio: già economicamente debilitati dai due mesi di lockdown, ora che si va incontro ad una potenziale seconda chiusura il rischio di fallimento potrebbe alzarsi di molto.
Questa situazione porta una serie difficoltà, soprattutto per gli imprenditori, che si trovano costretti a liquidare, cedere o a dichiarare fallita la propria attività. Proprio in questo ambito si muove Capitali e Idee, che dal 1997 opera in Italia nel campo della consulenza aziendale.

Capitali e Idee si occupa di aziende in crisi col fine di sostenere l’imprenditore in modo che sia sempre in grado di portare il suo contributo all’economia anche nei momenti difficili.
Capitali e Idee è quindi un centro di consulenza legale fiscale e tributaria, costituita da dottori commercialisti, revisori legali dei conti e avvocati, specializzati nell’assistenza e nella consulenza per le aziende in crisi e gestione delle liquidazioni problematiche.
Il centro consulenziale ha i principali uffici a Milano e Como ed è disponibile ad operare in tutta Italia.

LIQUIDAZIONI E CESSIONI
Molte delle aziende attualmente in difficoltà stanno concretamente rischiando il fallimento. Il messaggio che Capitali e Idee sta cercando di veicolare ai vari imprenditori in difficoltà consta proprio nella possibilità di offrire supporto con un esperto pool di consulenti burocratici e fiscali che accoglieranno l’imprenditore in questione al fine di assisterlo nel processo di liquidazione della sua azienda, al fine che possa evitare il fallimento e preservare il suo know-how, riaprendo tranquillamente una nuova azienda nel mercato.


Un’altra alternativa, per supportare l’imprenditore in allarme, si rifà alla possibilità di cessione delle quote della società in crisi. Infatti, talvolta, passare il proprio tempo a cercare di risolvere situazioni debitorie non porta a molto. Proprio per questa ragione, per evitare che una società vada incontro ad una situazione fallimentare, Capitali e Idee propone un’intervento mirato, andando a ritirare le quote, sostituendo l’amministratore e portando la sede presso i propri uffiici in Italia, mettendo poi la società in liquidazione. A tal punto soci e amministratori eviterebbero problemi e rischi, con il team giuridico di Capitali e Idee pronto ad intervenire per limitare, ove possibile, danni ai terzi.
Gli imprenditori che quindi si affideranno a Capitali e Idee non correranno più il rischio di essere dichiarati falliti.